Workshop

IoT con Android Things e Lego

Workshop su IoT con Android Things e Lego

Workshop su IoT con Android Things e Lego

Negli ultimi anni l’arrivo delle schede a basso costo e semplici da programmare, insieme alla diffusione dei FabLab, hanno portato l’elettronica e la prototipazione di oggetti hardware a portata di un grandissimo numero di persone, non solo di pochi esperti. Questo ha portato ad un’esplosione di progetti sulla rete creativi e nei più diversi campi di applicazione. Nel frattempo, i mattoncini Lego hanno avuto un forte trend positivo di diffusione non solo tra i bambini e i ragazzi ma anche tra gli adulti, con finalità simili: permettere alle persone di esprimersi attraverso la realizzazione di oggetti concreti. Non a caso, anche il primo server Google è stato costruito proprio con i noti mattoncini.

Non c’è da stupirsi quindi se si sono moltiplicati i progetti che uniscono elettronica e Lego, e l’obiettivo di questo workshop è proprio permettere ai partecipanti di realizzare al meglio i propri progetti, esprimere la creatività e raggiungere i propri obiettivi.

Il workshop si concluderà con una dimostrazione di come i progetti IoT possono combinarsi con la realtà virtuale per creare esperienze utente innovative ed avvincenti.

Cosa si impara:

Durante il workshop, i partecipanti saranno guidati nella realizzazione di un progetto partendo da una loro idea. Manipoleremo i mattoncini Lego in fase di progettazione per facilitare la comprensione della propria idea, degli obiettivi che si vogliono raggiungere e della migliore strategia per arrivarci. Partendo da questa base realizzeremo il progetto IoT vero e proprio, utilizzando mattoncini Lego e componenti elettronici come pulsanti, led, motori e molti altri sensori ed attuatori, e Android Things per la parte di elaborazione e comunicazione; il secondo giorno continueremo il lavoro aggiungendo un’app per smartphone Android. Android Things si presenta come un sistema operativo ideale nel mondo IoT per realizzare facilmente applicazioni che richiedono la comunicazione con accesso a servizi cloud come il riconoscimento vocale o di immagini e per la comunicazione con Internet e servizi Web, ad esempio Firebase per salvare i dati in remoto e comunicare in tempo reale con altri dispositivi.

Alla fine del workshop i partecipanti impareranno a saper definire meglio la propria idea e realizzare progetti che utilizzano IoT e il cloud.

Un esempio di progetti che si potranno realizzare sono una smart-home, in cui i piccoli abitanti lego potranno interagire con la propria casa


Quando

Contattaci per tutte le informazioni!  

Due giornate di full immersion su IoT e Android Things.
Solo 20 posti in totale per dare la possibilità ad ogni partecipante di interagire con il docente.
(Il workshop verrà attivato solo previa l’iscrizione di almeno 8 partecipanti. In caso di non attivazione i partecipanti già iscritti verranno avvertiti della non attivazione.)
Lingua: Italiano.

Dove

Talent Garden Torino – https://torino.talentgarden.org/

Via Carlo Allioni 3, 10122 Torino – tel: +39 393 824 5035

Programma

Ecco in sintesi cosa vedrete:

Day 1

  • introduzione: IoT e Making
  • scelta del progetto
  • primi passi con Android Things
  • realizzazione del primo prototipo

Day 2

  • design dell’applicazione Android
  • realizzazione dell’applicazione Android
  • presentazione dei progetti realizzati
  • dimostrazione ispirazionale: come si possono combinare i progetti IoT con la realtà virtuale Destinatari
Come è strutturata ogni giornata:

09:30 – Registrazione
09:45 – Inizio workshop
13:30 – Pausa pranzo
14:15 – Ripresa workshop
18:30 – Chiusura della giornata


About the Expert

capobianco

Claudio Capobianco

Aeronautical & SW Engineer, IT Trainer

Claudio Capobianco (Head of Human Machine Interfaces at Snapback) is an aeronautical engineer and worked for six years as software analyst and developer of embedded systems in this field. He is a researcher on human factor and collaborates with the Department of Psychology, Sapienza University of Rome, Italy. https://www.linkedin.com/in/ccapobianco/


Destinatari

  • Developer (web e mobile application)
  • UX Designer
  • Docenti delle scuole secondarie di indirizzo tecnico
  • Formatori

Prerequisiti

Familiarità con la programmazione.
Non è richiesta la conoscenza di linguaggi approfondita di programmazione/framework

Porta il tuo hardware/software

Notebook Mac OSX o Linux o Windows 
Smartphone (Android device)
Se volete acquistare l’hardware per il vostro progetto per poterlo continuare anche dopo il workshop, consigliamo una Raspberry PI 3 con una scheda microSD da 8GB.
Per qualsiasi domanda contattate il team organizzativo allo 011 0437401, o spedite una mail a francesco.brocero@synesthesia.it

Costi e Sconti

Il Workshop su IoT con Android Things e Lego ha un costo a partire da 289 euro + Iva,  Early Bird tickets fino al 30 Aprile.

FREELANCE sconto del 20% (maximum 5 per corso)
STUDENTI sconto del 50% (maximum 5 per corso)
Sono compresi nel prezzo:
  • il materiale didattico;
  • l’attestato di partecipazione.

Iscriviti

Per iscrivervi potete contattare il team organizzativo allo 348 473 1231 o spedire una mail a francesco.brocero@synesthesia.it, oppure usare Eventbrite. Grazie.

Continuando la navigazione dichiari di accettare la nostra privacy policy. più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close