Open Source Intelligence

Ricerche Open Source Intelligence (OSINT) su fonti aperte e acquisizione delle prove online.

L’analisi delle fonti aperte sta diventando argomento d’interesse, coinvolgendo settori che vanno da quello tecnico al giuridico per trovare poi ampi esempi di utilizzo in quello giornalistico investigativo o anche in settori più ampi come quello della ristorazione o alberghiero.

Allo stesso modo, la problematica della raccolta delle prove digitali presenti in rete viene sollevata ogniqualvolta le attività investigative o di ricerca portano a risultati che si dimostra necessario “cristallizzare”, ad esempio per un utilizzo giudiziario – si pensi a casi di diffamazione, ingiuria o violazione di proprietà intellettuale.

Queste tematiche saranno affrontate durante il workshop, così da fornire le basi per una proficua ricerca d’informazioni pubbliche in Internet e una corretta archiviazione dei risultati ottenuti.

Cosa si Impara

Le basi per una proficua ricerca d’informazioni pubbliche in Internet e una corretta archiviazione dei risultati ottenuti.

Programma

  • 09:30 Registration
  • 09:45 Introduzione all’OSINT
    • Le basi del web e dei motori di ricerca
    • Metodologie e strumenti principali di analisi
  • 11:15 Coffee break
  • 11:30 OSINT su siti web
    • Ricerche su profili e social network
    • Analisi di indirizzi di posta e numeri di telefono
  • 13:00 Lunch
  • 14:15 Le basi dell’informatica forense
    • Principi di acquisizione delle evidenze digitali
    • La raccolta di prove su web
  • 16:00 Coffee break
  • 16:15 Strumenti e metodologie di acquisizione forense di pagine web
    • Raccolta di contenuti dinamici o protetti da autenticazione
    • Cristallizzazione e verifica della prova
  • 18:00 Q&A
  • 18:30 Closing

About the Expert


mondino

Paolo Dal Checco

Digital Forensics Expert, Contract Professor at Università degli Studi di Torino

Paolo Dal Checco svolge attività di perizia informatica in ambito forense collaborando con Procure, Tribunali e Forze dell’Ordine oltre che con aziende, privati e Avvocati. Dopo aver conseguito il Dottorato di Ricerca in Informatica e lavorato per alcuni anni allo sviluppo di soluzioni crittografiche per la sicurezza delle comunicazioni voce e dati, si è dedicato a tempo pieno alle perizie informatiche con il suo Studio d’Informatica Forense. Professore a Contratto del corso di Sicurezza Informatica per l’Università degli Studi di Torino, nel CdL in Scienze Strategiche, socio IISFA, CLUSIT, AIP e Tech & Law è tra i fondatori dell’Osservatorio Nazionale per l’Informatica Forense ONIF e dell’Associazione DEFT, che sviluppa e diffonde gratuitamente le piattaforme DEFT Linux e DART per acquisizioni forensi e analisi informatiche. Specializzato in perizie su computer, smartphone e reti informatiche, estende la sua attività anche su attività di OSINT, analisi di tracce audio e perizie su video oltre che approfondimenti su indagini digitali in ambito di malware e ransomware. Partecipa ad attività di ricerca sugli aspetti tecnici e investigativi legati a tracciamento e deanonimizzazione di indirizzi, wallet e transazioni sul protocollo Bitcoin e contribuisce ad attività di divulgazione tramite seminari e workshop o su web tramite i suoi diversi blog, formazione e corsi per Forze dell’Ordine e supporto all’Autorità Giudiziaria.

Connect with me on:
Linkedin: https://it.linkedin.com/in/dalchecco
Twitter: https://twitter.com/forensico

Destinatari

  • Giornalisti
  • Investigatori
  • Avvocati
  • Consulenti Informatici Forensi
  • Notai
  • Sviluppatori
  • Dirigenti
  • Forze dell’Ordine
  • Professionisti
  • Imprenditori
  • Responsabili IT

Quando

Giovedì 5 Ottobre, dalle ore 9:30 alle ore 18.30.
Solo 20 posti in totale per dare la possibilità ad ogni partecipante di interagire con il docente.
(Il workshop verrà attivato solo previa l’iscrizione di almeno 8 partecipanti. In caso di non attivazione i partecipanti già iscritti verranno avvertiti della non attivazione giovedì 28 Settembre alle ore 18.30 e poi rimborsati.)
Lingua: Italiano.

Dove

Copernico Milano – http://www.copernicomilano.it/

Via Copernico, 38 , Milano – tel: +39 02 9475 7575

Prerequisiti

Nozioni base sull’utilizzo dei motori di ricerca e dei social network, famigliarità con la rete internet e i browser.

Costi e Sconti

Il Workshop “Open Source Inteligence su fonti aperte e acquisizione delle prove online” ha un costo a partire da  199 euro.

Sono compresi nel prezzo:
  • il materiale didattico;
  • l’attestato di partecipazione.

 Iscriviti

Per iscrivervi potete contattare il team organizzativo allo 348 473 1231 o spedire una mail a francesco.brocero@synesthesia.it, oppure usare Eventbrite. Grazie.

 

Continuando la navigazione dichiari di accettare la nostra privacy policy. più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close